Schlagwort-Archive: gesang

la cialoma , antico canto dei tonnaroti di Favignana

Eee Lina, Lina!
È questo il canto che i tonnaroti fanno quando cominciano a tirare le reti in barca: in esso si evidenziano le doti fisiche, anche intime, di una bella fanciulla che viene promessa in sposa al Rais che costituisce per lei un buon partito. Il canto vuole essere di augurio per una pesca abbondante
Chi beddi capiddi teni a signorina
Chi bedda facci teni a signorina
Chi beddi occhi tenii a signorina
Chi beddi aricchi teni a signorina
Chi bedda vucca teni a signorina
Chi beddu coddu teni a signorina
Chi beddu pettu teni a signorina
Chi beddi minni teni a signorina
Chi bedda panza teni a signorina
Chi beddu biddicu teni a signorina
Chi beddu culu teni a signorina
Chi beddi cosci teni a signorina
Chi beddu sticchiu. teni a signorina
E l’emu a maritari a signorina
Viremu a cu ramu a signorina
E la ramu o Raisi a signorina
In coro
– E Raisi si la marita a signorina
che bei capelli ha la signorina
che bella faccia ha la signorina
che begli occhi ha la signorina
che begli orecchi ha la signorina
che bella bocca ha la signorina
che bel collo ha la signorina
che bel fisico ha la signorina
che bel seno ha la signorina
che bella pancia ha la signorina
che bell’ombelico ha la signorina
che bel sedere ha la signorina
che belle gambe ha la signorina
che bella…..ha la signorina
facciamola sposare
a chi la dobbiamo dare
la diamo al Raise il Rais sposa la signorina