La mia casa

La casa dei miei genitori si trova nel quartiere più moderno della città. È situata su un canale e così abbiamo un ponte per entrare e  naturalmente una barca. Per la casa l’acqua molto  è importante perché è la fonte energetica cosi come anche il sole.  La terrazza sta intorno alla casa e li crescono molte piante nelle tinozze.

La casa ha tre piani e nel secondo piano c’è anche un appartamento per i miei nonni Marianna e Paolo. Loro hanno cinque stanze, una cucina e un bagno.

Sì, ed io ho due belle stanze per me con un bagno nel terzo piano. Meraviglioso, quando guardo dalla finestra, posso vedere il mare. Il nostro canale sfocia  nel mare.  Amo il tramonto del sole.

L’arredamento è naturale molto moderno e con molta tecnica.  Cosí posso parlare con il guardaroba e a  secondo se, sono entrata o voglio andarefuori il  guardaroba  afferra o mi da  il cappotto.  È  quasi un robot. Il corridoio è  luminoso e con un grande specchio, cosí che si può vedere  per intero. Dietro o meglio dentro lo specchio c’è una video-camera e questa controlla, che la persona davanti sia conosciuta. Quando la persona è sconosciuta,  lo specchio domanda alla persona perché lei è li.  Un impianto d’allarme discreto ed efficiente.

La prima stanza sul pianterreno è la nostra cucina abitabile e subito quando si entra il frigorifero chiede, se si ha sete o fame e quando si risponde  “Si” un robot porta velocemente  delle bevande o dei cibi . Molto comodo, me lo godo completamente!.   Però nella cucina ci sta anche un antico tavolo con vecchie sedie. È il tavolo di una mia bisnonna e qualche volta il suo ologramma siede a tavola. Per i nostri ospiti è molto strano ma mio padre amava sua nonna e  anche il suo ologramma.

…….Continua fra poco

 

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.