primi provvedimenti da prendere

 

Dopo che ero ritornato al municipio osservavo subito che l’ascensore se era invischiato tra il primo e il secondo piano. Provavo a metterlo in moto, ma senza successo. Perciò cercavo il nostro tutto fare per dei problemi tecnici, Bruno. Non avevo fortuna. Anche lui – come il solito – non era nella sua officina meccanica. Dico come il solito, perché trovarlo al suo posto, è veramente una fortuna. Lui gira sempre da qualche parte e nessuno sa dov´è. Costretto da dare spiegazioni si mostra anche come maestro di pretesti. Dovuto al fatto, che è un buon artigiano e avendo un contatto buonissimo con il sindacato dei servizi pubblici resta nel suo posto.

Perciò non mi restava nient’altro da fare che di chiamare l´assistenza clienti; anche lí senza successo.  Ultimo mezzo erano finalmente i pompieri che mettevano l´ascensore di nuovo in moto con forza bruta.Fortunatamente non devo pagare i costi di tutto questo.

Per fortuna si trovava Raffaele Passafiume tra i rinchiusi. Quest’architetto è abbastanza conosciuto nella città, ma più per le sue avventure galanti che per sue opere d´architettura. Devo necessariamente chiedere a Lucia se lui ha provato a rimorchiare una delle donne rinchiuse nell´ascensore. Lucia è una ragazza furba e lo avrebbe notato subito.

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.